Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_laplata

Traslazione di ceneri e di salme in Italia

 

Traslazione di ceneri e di salme in Italia

La pratica si svolge in 2 fasi:

1) Per chiedere l’autorizzazione alla tumulazione e/o dispersione delle ceneri in Italia (in Italia è illegale disperdere le ceneri senza una preventiva autorizzazione del Comune) è necessario presentare:
* trascrizione dell’atto di morte del cittadino deceduto presso il Consolato Generale (si realizza presso l’Ufficio Anagrafe-Stato Civile);
* una fotocopia dell’atto di morte munito della relativa traduzione in italiano;
* certificato di cremazione rilasciato dalla Direzione del Cimitero o dalla ditta di pompe funebri dichiarando che sono state osservate tutte le previsioni per il trasporto internazionale delle ceneri;
* copia del biglietto di viaggio della persona che accompagnerà le ceneri. Visto che sarà necessario chiedere previamente l’autorizzazione al Comune competente, la data di partenza dovrà essere programmata con un margine di tempo utile che consenta lo svolgimento di tutte le procedure.

2) Dopo che sia pervenuta la autorizzazione dal Comune verrà stabilita la data per presentarsi con la urna in Consolato:
* L’urna dovrà essere avvitata in forma tale che possa essere aperta facilmente dai funzionari del Consolato per il controllo del contenuto;
* il richiedente dovrà presentarsi presso il Consolato accompagnato da un addetto della ditta di pompe funebri, il quale, una volta effettuato il controllo del contenuto, provvederà a introdurre le ceneri in un’urna metallica che sarà saldata alla presenza di un funzionario del Consolato. L’urna metallica dovrà successivamente essere introdotta dentro un’urna di legno che sarà sigillata dai funzionari del Consolato;
* dopo le predette operazioni verrà rilasciato il Passaporto Mortuario (soggetto al pagamento di diritti consolari) valido per l’introduzione delle ceneri in Italia.


IMPORTANTE
Il rilascio del Passaporto Mortuario non esclude eventuali altri requisiti e/o documenti richiesti dalle Autorità argentine, da quelle di terzi Paesi in caso di transito e dal vettore aereo che sarà utilizzato. Detti requisiti dovranno essere richiesti dai diretti interessati.

Per trasporto SALME, consultare il sottostante link

http://www.esteri.it/MAE/IT/Italiani_nel_Mondo/ServiziConsolari/AssistenzaCittadiniEstero/Rimpatrio_Salme.htm

 


346